Passione Hi-Fi e musica liquida

Pubblicato da Andrea il

Una premessa circa la musica “liquida”, è solo un nuovo modo di chiamare i file audio scaricati da internet o ottenuti rippando i CD, il riferimento a qualcosa che non si può tenere in mano (come un CD) non è immediato e qualcuno mi ha chiesto una spiegazione in merito.
Penso che non sia corretto, infatti puoi tenere in mano la tua “nuova musica liquida” in una pen drive USB, come la tua “vecchia musica liquida” contenuta in un CD, sono solo parole, l’unica differenza è sul modo di accedere al tuo negozio e usare la tua collezione.
DacMagic è il nome del mio ultimo upgrade all’impianto Hi-Fi che ora è composto da un amplificatore integrato, the McIntosh MA6300, e un paio di Chario Constellation Pegasus.

 

Prodotto da Cambridge audio è pieno di funzionalità e molto economico, ha un ingresso USB per PC e MAC, due SPDIF/Toslink per ingressi digitali ed una uscita digitale, uscite balanciate e sbilanciate con un Texas Instrument TMS 320VC5501 DSP che fa l’upsampling a 24bit 192KHz con due Wolfson WM8740 24bit Digital to Analog Converter.

 
 

Le sorgenti digitali sono Apple Mac Mini e un Super Audio CD Player HD950 di Samsung.

Utilizzo entrambi iTunes e XBMC con il PC apple perchè ho bisogno di aggiornare l’archivio iTunes per sincronizzarlo con l’iPod touch e la Apple TV in salotto mentre con XBMC posso ascoltare qiualsiasi tipo di file, anche Flac e file Hi-Res con il semplice utilizzo del telecomando Apple dalla mia poltrona!

La prima differenza dopo aver cambiato dall’uscita analogica del Mac Mini direttamente connessa all’ingresso sbilanciato del McIntosh al DacMagic connesso via USB al PC e connesso con cavio bilanciati alla sezione di preamplificazione del MA6300 è una risposta in frequenza più ampia e dei bassi molto profondi, come non li avevo mai sentiti.

Cambiando dalla USB al collegamento Toslink, si può inviare al DAC musica ad alta risoluzione fino a 24bit – 96KHz senza conversioni e il risultato è un messaggio sonoro chiaro/trasparente con un perfetto posizionamento degli strumenti.

Alcuni Tips per convertire i file:

FLAC con un MAC – potete usare Toast, inserisce automaticamente le tue traccie su iTunes
Tutti i formati su PC – Io uso xrecode per conversioni tra tutti i tipi di formati file

Categorie: Elettronica

0 commenti

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.